Coltiva marijuana nella propria abitazione ad Arcole, scoperto e denunciato dai carabinieri

L'uomo domiciliato ad Arcole aveva in casa sette piante di marijuana coltivate "per uso personale". È stato denunciato dai militari per "coltivazione e detenzione di stupefacenti"

Le piante di marijuana scovate e sequestrate da parte dei militari dell'Arma

Pensava fosse un luogo tranquillo per "coltivare il suo hobby": un’abitazione in una zona isolata dal centro cittadino, in un’area agreste. Ma così non è stato. Ed infatti è scattata la denuncia per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti nei confronti di un uomo residente nel Padovano, classe ’75, domiciliato da poco tempo ad Arcole.

Grazie alla costante vigilanza del territorio esercitata dall’Arma dei Carabinieri, anche nelle zone più impervie, non è sfuggita la presenza di alcune piantine in coltivazione dalla "forma un po’ strana".

Dalla successiva verifica effettuata nell’abitazione, effettivamente i militari hanno riscontrato che le stesse erano sette piantine di marijuana ancora in fase di maturazione. Per l’uomo, quindi, benché abbia dichiarato che erano per uso personale, è scattata la denuncia alla competente Autorità.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il panettone più buono secondo Iginio Massari? Lo produce un pasticciere veronese

  • Incidente mortale a Verona: auto contro un muro, perde la vita un 47enne di Cerea

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 13 al 15 settembre 2019

  • Incidente a Sant'Ambrogio di Valpolicella: muore motociclista dopo la caduta

  • Incidente in scooter a Malcesine: muore travolto da un autobus dopo la caduta

  • L'auto finisce contro un muro: muore padre di due bambine nell'incidente a Ca' di David

Torna su
VeronaSera è in caricamento