Coltiva marijuana nella propria abitazione ad Arcole, scoperto e denunciato dai carabinieri

L'uomo domiciliato ad Arcole aveva in casa sette piante di marijuana coltivate "per uso personale". È stato denunciato dai militari per "coltivazione e detenzione di stupefacenti"

Le piante di marijuana scovate e sequestrate da parte dei militari dell'Arma

Pensava fosse un luogo tranquillo per "coltivare il suo hobby": un’abitazione in una zona isolata dal centro cittadino, in un’area agreste. Ma così non è stato. Ed infatti è scattata la denuncia per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti nei confronti di un uomo residente nel Padovano, classe ’75, domiciliato da poco tempo ad Arcole.

Grazie alla costante vigilanza del territorio esercitata dall’Arma dei Carabinieri, anche nelle zone più impervie, non è sfuggita la presenza di alcune piantine in coltivazione dalla "forma un po’ strana".

Dalla successiva verifica effettuata nell’abitazione, effettivamente i militari hanno riscontrato che le stesse erano sette piantine di marijuana ancora in fase di maturazione. Per l’uomo, quindi, benché abbia dichiarato che erano per uso personale, è scattata la denuncia alla competente Autorità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

Torna su
VeronaSera è in caricamento