menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dal 23 settembre arriva il servizio gratuito di punzonatura delle bici contro i furti

"La marchiatura del telaio - ha spiegato l'Ass. Ambrosini - ha un duplice scopo: essere un deterrente contro i furti e consentire alle Forze dell'Ordine di rintracciare i proprietari delle biciclette che vengono ritrovate continuamente"

Da venerdì 23 settembre tutti i cittadini veronesi potranno far punzonare gratuitamente la propria bicicletta. Il servizio prevede la possibilità di imprimere sulla bici il codice fiscale del richiedente, se non è già presente un numero di telaio, e la registrazione dei dati in un database consultabile dalle Forze dell’Ordine e sulla tessera bike-card, che verrà consegnata al proprietario. L’iniziativa, promossa dal Comune in collaborazione con la Federazione italiana Amici della Bicicletta, è stata presentata questa mattina dall’assessore alla Mobilità Marco Ambrosini, insieme al vicecomandante della Polizia municipale Lorenzo Grella e al presidente Fiab Giorgio Migliorini.

“La marchiatura del telaio – ha spiegato Ambrosini – ha un duplice scopo: essere un deterrente contro i furti e consentire alle Forze dell’Ordine di rintracciare i proprietari delle biciclette che vengono ritrovate continuamente. Inoltre in occasione della punzonatura gli Amici della Bicicletta, che ringraziamo per essersi resi disponibili insieme alla Polizia municipale nel supportare questo progetto, controlleranno tutte le biciclette segnalando ai proprietari eventuali anomalie rispetto a quanto previsto dal Codice della Strada e agli standard di sicurezza: presenza e posizione delle luci, del campanello, stato delle ruote e dei freni”.

“Ricordiamo a tutti i cittadini che è fondamentale denunciare sempre il furto di una bici – ha aggiunto Grella – per consentire alle Forze dell’Ordine di monitorare episodi specifici ed aree a maggior rischio, facendo controlli mirati o implementando la videosorveglianza. Importante sarà la partecipazione dei negozianti e dei riparatori, ai quali nei prossimi giorni saranno forniti volantini, adesivi e locandine per incoraggiare i loro clienti a registrare la bicicletta”. La marchiatura e la registrazione saranno effettuate il venerdì pomeriggio, dalle 16 alle 19, nella sede Fiab di piazza Santo Spirito 13. Al termine sarà rilasciata la card riepilogativa dei dati personali e della bicicletta.

In occasione del Tocatì, sabato 17, e domenica 18 settembre, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19, Fiab effettuerà il solo servizio di punzonatura nel parcheggio bici di via degli Alpini. La registrazione avverrà nei giorni successivi e da venerdì 23 settembre i veronesi che avranno marchiato la bicicletta potranno ritirare la bike-card nella sede Fiab. Ulteriori informazioni sul sito www.fiabverona.it, dove a breve sarà possibile prendere appuntamento per la punzonatura e scaricare il modulo da compilare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento