menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri di Oppeano

I carabinieri di Oppeano

Serra di marijuana in casa completa di lampade e ventilatori: due arresti

I carabinieri nell'abitazione avrebbero rinvenuto anche circa 650 grammi di foglie ed infiorescenze essiccate, circa 450 grammi di foglie ed infiorescenze appena staccate e vari bulbi per l’innesto di semi e piante

Avevano allestito in casa una vera e propria serra per coltivare marijuana ed entrambi alla fine sono finiti in manette. 
Nella serata di venerdì 2 ottobre, conclusa l'attività investigativa, i carabinieri di Oppeano si sono recati nel Comune di Isola Rizza dove hanno tratto in arresto i due uomini residenti in zona, con l'accusa di produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Si tratta di due cittadini italiani, rispettivamente classe 1963 e 1982, deferiti all'autorià giudiziaria in seguito ad una perquisizione domiciliare. Stando a quanto riporta l'Arma infatti, nell'abitazione di uno dei due sarebbe stata trovata una stanza adibita a serra termoisolata con pellicola e polistirolo, termoriscaldata da varie lampade UV ed alogene, regolarmente in funzione con i relativi ventilatori, numerosi trasformatori di costruzione artigianale e materiale vario per la produzione
Oltre all'occorrente per la coltivazione e il confezionamento dello stupefacente, i carabinieri avrebbero sequestrato una quarantina di piante di marijuana di varia altezza (compresa tra i 60 e i 150 centimetri), altrettante piantine appena germogliate, circa 650 grammi di foglie ed infiorescenze essiccate, circa 450 grammi di foglie ed infiorescenze appena staccate e vari bulbi per l’innesto di semi e piante.

I due sono stati messi a disposizione dell'autorità giudiziaria e lunedì mattina si è tenuta l'udienza di convalida: il 57enne è stato posto ai domiciliari, mentre per il più giovane è stata disposta la detenzione in carcere a Montorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento