rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Sequestro record al Catullo, 24 chili di sigarette di frodo

La guardia di finanza ha denunciato un 21enne moldavo che trasportava il carico in due grosse valige

Sequestro record per gli agenti della guardia di finanza di Sommacampagna, in collaborazione con i funzionari dell'agenzia delle Dogane. I finanzieri, domenica pomeriggio, hanno fermato e denunciato  all'aeroporto Catullo V.C., giovane cittadino residente in Moldavia, con doppia cittadinanza moldava e romena, mentre stava trasportando due grosse valige con all'interno 1.120 pacchetti di sigarette di contrabbando. Il 21enne, appena atterrato da un volo proveniente da Chisinau, la capitale del suo Paese, per evitare i controlli stava tentando di passare attraverso il varco dedicato ai passeggeri privi di merci da dichiarare. Il suo comportamento però ha destato subito dei sospetti agli occhi delle Fiamme Gialle, che hanno deciso di controllarlo. Rinvenuto il carico illegale, il giovane è stato fermato e denunciato per contrabbando. 

Successivamente gli agenti, attraverso ripetuti appostamenti, sono riusciti a individuare nel parcheggio dell'aeroporto le due persone dell'Est Europa che stavano aspettavano il giovane moldavo. Entrambi con precedenti per ricettazione, evidentemente avevano il compito di rifornire il mercato locale.

Con quest’ultima operazione i finanzieri hanno denunciato all'aeroporto, in un anno, 85 persone per violazione della normativa in materia di tabacchi lavorati esteri con il sequestro di circa 220 kg di sigarette; 53 per violazione della normativa in materia di circolazione di denaro contante (oltre 1.150.000 euro la valuta accertata); 159 per violazione della normativa in materia di stupefacenti (sequestro complessivo di 5,7 kg di cocaina e 9,7 kg tra hashish e marijuana).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestro record al Catullo, 24 chili di sigarette di frodo

VeronaSera è in caricamento