Auto di lusso contrabbandate, anche Verona coinvolta in «Ghost Cars»

Nuova operazione della Guardia di Finanza di Gorizia che ha portato al sequestro di 58 vetture. Coinvolti imprenditori e liberi professionisti residenti in 28 province, tra cui quella scaligera

(Foto di repertorio)

Prosegue l'operazione dei finanzieri di Gorizia denominata «Ghost Cars» e finalizzata al contrasto del contrabbando di auto di lusso e dell'evasione fiscale. Già nel novembre scorso, due veronesi finirono in manette nell'ambito di questa indagine che dal 2014 ha permesso di sequestrare 154 veicoli dal valore totale di un milione e 300mila euro e di scoprire un'evasione fiscale sanzionata per circa 600mila euro.

Gli ultimi risultati di questa operazione sono stati elencati da Nicolò Giraldi su TriestePrima. Sono state sequestrate 58 nuove auto e sono rimasti coinvolti imprenditori e liberi professionisti residenti in 28 province, tra cui quella di Verona. L'evasione fiscale scoperta ammonta a 120mila euro e le sanzioni elevate hanno un valore che sfiora i 30mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le Fiamme Gialle goriziane hanno scoperto le irregolarità attraverso controlli ai valichi di confine con la Slovenia, ai caselli dell'autostrada e nelle città principali. Tra le ultime auto sequestrate, 37 erano state immatricolate in paesi esterni all'Unione Europea e non avevano rispettato le leggi doganali sulla circolazione di questi veicoli nei paesi comunitari. Le tre 21 vetture, invece, erano state immatricolate in paesi dell'Ue, ma non hanno rispettato un recente articolo del Codice della Strada, introdotto con il Decreto Sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento