rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca

Sequestrata discarica abusiva nella Valpolicella

L'area di oltre 10mila metri quadrati veniva utilizzata per lo stoccaggio di materiali pericolosi

Continuano le operazioni di tutela dell'ambiente ad opera delle Forze dell'ordine. Questa volta, nel mirino dei finanzieri, un deposito abusivo. La Guardia di Finanza di Verona ha sequestrato una discarica abusiva in Valpolicella di oltre 10.000 mq. Da una rapida verifica emergeva che i materiali pericolosi erano lì posti in palese violazione alle norme che regolano la detenzione di tali prodotti di risulta e di scarto.

L’area privata, di oltre 10.000 metri quadrati veniva utilizzata per la maggior parte dello spazio libero per stoccaggio di rifiuti pericolosi e non pericolosi. Evidente era lo stato di abbandono dei rifiuti, per la maggior parte composto da materiale ferroso in avanzato stato di degrado, imballaggi di legno e altri componenti meccanici sporchi di grasso ed olio esausto, autoveicoli fuori uso. Tutto lasciato alle intemperie su un terreno erboso, privo delle prescritte piattaforme in cemento armato e gli scarichi e pozzi per la raccolta dei fluidi.

L’area ed il materiale depositato venivano sequestrati ed il rappresentante legale della società veniva denunciato alla locale Autorità Giudiziaria per l’attività di gestione di rifiuti non autorizzata. Dal risultato conseguito emerge la necessità di proseguire i controlli nel settore. Nella settimana dedicata alla celebrazione “dell’Earth Day”, il sequestro operato dalle Fiamme Gialle scaligere bene si colloca nel “miliardo di azioni verdi” a livello mondiale auspicate dagli organizzatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrata discarica abusiva nella Valpolicella

VeronaSera è in caricamento