Senzatetto cacciati dal bivacco irregolare: lo avevano persino decorato

In due sono stati allontanati dalla polizia municipale dal luogo occupato presso l'area verde Monsignor Escrivá, che avevano anche "abbellito" con vasi di fiori e altro

Immagine generica

La Polizia municipale ha effettuato lunedì pomeriggio un controllo per la prevenzione del degrado in via da Porto presso l'area verde Monsignor Escrivá, dove due senzatetto avevano allestito un bivacco irregolare, con tanto di decorazioni appese alla cinta muraria, pietre decorative, vasi di fiori ed altri “abbellimenti”.

Gli operatori Amia intervenuti allora hanno rimosso coperte ed oggetti vari che erano stati accumulati. Sul luogo erano presenti anche una donna di 52 anni ed un uomo di 50, entrambi di nazionalità romena, ai quali i vigili di quartiere hanno contestato la violazione al regolamento di polizia urbana per il bivacco abusivo. I controlli proseguiranno nei prossimi giorni ed in altre zone della città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

Torna su
VeronaSera è in caricamento