Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Piazza Cittadella

Da tempo senza lavoro, si dà all'alcol e picchia la compagna che lo denuncia

Una donna di 58 anni, madre di due figlie (una minorenne e una disabile), si è decisa a denunciare il convivente, che dal 2012 non lavora, spendendo tutto il denaro in alcolici nonostante un grosso problema di salute

Stufa della situazione, dopo anni di angherie, una donna di 58 anni si è decisa a rivolgersi alla Polizia per denunciare il suo compagno.
"Si ubriaca e mi picchia. E sta a casa a non fare nulla. Non ne posso più di questa situazione", queste le parole della signora agli agenti riportate dal quotidiano L'Arena che racconta la vicenda. Per lei e le due figlie (una disabile e una minorenne) era diventata un inferno, specialmente da quando l'uomo ha perso il lavoro nel 2012. Questi infatti beveva molto, nonostante un grosso problema di salute che lo affligge, "anzi, ogni soldo che arrivava in casa lo spendeva in alcol", avrebbe detto la 58enne alla polizia secondo il quotidiano veronese. Una situazione complicata e ostile che sarebbe stata confermata anche dai vicini, involtari ascoltatori delle urla provenienti dall'abitazione. 
Così il gip Franciosi la scorsa settimana ha imposto all'uomo di allontanarsi dalla casa e l'ha interrogato. Giunto in tribunale con la 58enne, ha negato le aggressioni fisiche e i suoi difensori avrebbero chiesto la revoca e la modifica dell'ordinanza: nelle prossime ore arriverà il responso. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da tempo senza lavoro, si dà all'alcol e picchia la compagna che lo denuncia

VeronaSera è in caricamento