Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca San Michele / Via Unità D'Italia

Segnalazioni dei cittadini: al centro del viavai di giovani c'era lo spacciatore

I carabinieri di Zevio sono intervenuti seguito alle chiamate che li avvisavano di alcuno movimenti sospetti in via Unità d'Italia, così una pattuglia ha tenuto d'occhio la zona

Riforniva i giovani di droga ma le segnalazioni dei residenti ha condotto a lui i carabinieri della stazione di Zevio: era la sera del 26 ottobre quando S.P.M., 42enne di nazionalità dominicana, regolare in Italia, è finito in manette con l'accusa di  detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Il continuo viavai di giovani in via Unità d'Italia non è passato inosservato agli occhi di alcuni cittadini, che hanno pensato fosse il caso di avvisare il 112, temendo che si trattasse di movimenti creati dallo spaccio di droga. Così nella giornata di lunedì, una pattuglia dei militari si è appostata lungo la strada, notando il cittadino sudamericano in sella ad una bicicletta: il suo atteggiamento diffidente ed accorto ha insospettito gli uomini dell'Arma, che hanno deciso di verificare la situazione con un controllo. 
Quando ha visto le forze dell'ordine dirigersi verso di lui, il dominicano ha tentato di liberarsi di un involucro che aveva con sé gettandolo a terra: all'interno erano presenti 20 grammi di cocaina, mentre dalla successiva perquisizione l'uomo è stato trovato anche in possesso di 500 euro in contanti, il probabile provente dell'attività illecita dal momento che non ha saputo fornire una spiegazione plausibile sulla loro provenienza. 
Incensurato e con un regolare lavoro da operaio, per il cittadino dominicano sono scattate le manette ai polsi: in mattinata è comparso per l’udienza di convalida davanti al Giudice del Tribunale di Verona, dott. Marzio Bruno Guidorizzi, che, dopo averne convalidato l’arresto, ha condannato l’uomo alla pena patteggiata di 1 anno di reclusione ed 1.000 euro di multa, coi benefici di Legge, rimettendolo in libertà

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segnalazioni dei cittadini: al centro del viavai di giovani c'era lo spacciatore

VeronaSera è in caricamento