Cronaca Zai / Viale della Fiera

Si presentano in troppi al concorso di Atv, necessaria una seconda prova scritta

La prima prova per assumere addetti alle biglietterie, la scorsa estate, era stata superata da più di quattrocento candidati. Oggi, 11 febbraio, la seconda scrematura scritta

Sveglia presto e poi via, verso Verona Fiere, per prendere parte alle prove di selezione di Atv. C'è chi ha già fatto colazione e chi invece sceglie di farla nel bar interno alla fiera. Tutti in fila i candidati per l'assunzione come addetti alle biglietterie. In totale sono più di quattrocento per non più di sette posti disponibili

Si è tenuta questa mattina, 11 febbraio, la seconda prova scritta per gli addetti alle biglietterie. La prima è stata la scorsa estate, con i partecipanti che avevano riempito un padiglione della fiera. Dopo la prima scrematura, oggi c'è stata la seconda e, per quelli che l'avranno superata, l'ultima prova sarà quella orale, dopo la quale verrà stilata una graduatoria da cui Atv ricaverà i prossimi assunti

Alcuni ragazzi si sono portati gli appunti per ripassare prima della prova, proprio come un esame scolastico. Quando tutti i partecipanti hanno preso il loro posto a sedere viene consegnato il testTrenta domande a crocette da rispondere a sessanta minuti. Sono domande di cultura generale o geografia veronese, ma anche di contabilità generale e fiscale e di conoscenza del sistema tariffario del trasporto pubblico veneto. Una risposta giusta vale un punto, una risposta sbagliata toglie un punto, una risposta non data toglie un terzo di punto. Per passare all'orale bisogna ottenere almento 21 punti. E subito dopo la prova per gli addetti alle biglietterie, l'auditorium della fiera si è svuotato per lasciare spazio ai candidati degli altri concorsi, quelli per impiegato amministrativo, addetto al controllo di gestione e addetto alle risorse umane.

Atv ha promesso che quanto prima nel suo sito saranno pubblicati i codici dei partecipanti che avranno superato lo scritto, un po' come la bacheca prima della maturità. Poi partiranno i colloqui individuali e le assunzioni, che fanno seguito alle novanta già avvenute a fine 2015, tra autisti, meccanici e amministrativi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si presentano in troppi al concorso di Atv, necessaria una seconda prova scritta

VeronaSera è in caricamento