Anche i ciclisti hanno inaugurato il percorso ciclo-pedonale delle Risorgive

Dopo la prima cerimonia dedicata ai pedoni, si è svolto anche il secondo evento con una pedalata di circa due ore da San Giovanni Lupatoto a Valeggio sul Mincio

Dopo la prima inaugurazione riservata ai pedoni di domenica 8 ottobre, ieri 15 ottobre si è svolta la seconda inaugurazione del percorso ciclopedonale delle Risorgive, quella dedicata ai ciclisti. La prima cerimonia si era svolta percorrendo a piedi tutta la nuova infrastruttura che collega il fiume Mincio al fiume Adige partendo da Borghetto e arrivando a San Giovanni Lupatoto. Per la seconda invece il percorso è stato inverso, con partenza poco prima delle 10 da Casa Bombardà a San Giovanni e arrivo al borgo di Valeggio sul Mincio dopo una pedalata di circa due ore, con punto ristoro a Vigasio.

Con l'occasione, l'amministrazione di Valeggio sul Mincio ha inaugurato anche il breve percorso ciclopedonale che collega le antiche mura del ponte visconteo con l'ingresso di Borghetto. Lunga 185 e larga 2,5 metri, la pista utilizza una parte della strada provinciale Viscontea ed è delimitata verso l'area agricola da una palizzata in legno di pino, mentre verso le strade da una doppia cordolatura in blocchi di calcestruzzo. Sono stati, inoltre, predisposti 17 punti luce di prossima realizzazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, come cambiano le regole a Verona per il Ponte dell'Immacolata

  • Bozza Dpcm: coprifuoco Natale e Capodanno (rafforzato), sì pranzi ristorante in zona gialla

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend da 4 all'8 dicembre 2020

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

Torna su
VeronaSera è in caricamento