menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Alunno problematico in una scuola veronese, i compagni si rifiutano di entrare in classe

Il ragazzo 20enne assume talvolta in aula atteggiamenti che spaventano gli altri studenti e probabilmente necessiterebbe di un supporto medico specialistico che però, essendo maggiorenne, finora ha sempre rifiutato

Sono giornate piuttosto complicate quelle che trascorrono in un Istituto scolastico di Verona, dove all'interno di una classe si trova un alunno con ogni probabilità affetto da non meglio precisabili "problemi psichiatrici" che al momento non gli sono però ancora stati ufficialmente diagnosticati.

Il ragazzo è maggiorenne e non vuole affrontare la questione direttamente con un medico, ma nel frattempo i suoi compagni di classe si trovano in una situazione molto difficile. La vicenda è stata riportata quest'oggi sulle pagine del quotidiano L'Arena e vede protagonista un 20enne, ripetente, il quale al momento non ha compiuto nulla di "grave", ma che viene comunque descritto come "molesto". In particolare, all'interno dell'aula scolastica avrebbe talvolta profferito delle bestemmie, oltre che assunto atteggiamenti insoliti, come il parlar da solo ad alta voce.

I suoi compagni e le sue compagne di classe si sono detti spaventati e per ben due mattine dopo le vacanze pasquali si sono persino rifiutati di entrare in classe. Sono anche dovuti intervenire gli psicologi dell'Ufficio territoriale scolastico, oltre che gli assistenti sociali e alla fine un compromesso per la ripresa delle lezioni è stato trovato. Resta però da risolvere il difficoltoso problema di tutelare tanto gli altri studenti, quanto il ragazzo stesso che non può certo essere emarginato di punto in bianco, bensì aiutato e ancor prima convinto di aver bisogno di un supporto specialistico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento