Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Via Torre

Scoppia una lite tra il compagno e l'ex della donna: spunta fuori un coltello

I carabinieri sono stati chiamati dai vicini di casa, allarmati dalle urla di uomini e donne che provenivano dall'abitazione di via Torre a Dossobuono, che lasciavano intendere che un violento litigio era in atto

Preoccupati dalla grida di uomini e donne che provenivano dalla casa, i vicini hanno lanciato l'allarme ai carabinieri, che sono subito giunti in via Torre a Dossobuono. Dagli schiamazzi uditi nella casa, la lite in corso sembrava oramai sfociata in una vera e propria colluttazione, che si è conclusa con una donna marocchina trasportata all'ospedale di Borgo Trento, mentre un suo connazionale e un tunisino hanno trascorso buona parte della notte in caserma. 
Stando a quanto riportato dal quotidiano L'Arena, a casa della coppia di marocchini sarebbe arrivato il tunisino, ex compagno della donna, e da lì avrebbe preso il via il violento litigio. La situazione è degenerata a tal punto che sono volate anche alcune coltellate, fortunatamente risultate poi superficiali. 
Quando i due uomini hanno udito le sirene dei carabanieri, hanno inutilmente tentato la fuga: il compagno della donna è stato fermato sul fatto, l'ex invece è stato acciuffato intorno alle 21. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia una lite tra il compagno e l'ex della donna: spunta fuori un coltello

VeronaSera è in caricamento