Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Veronella / Via dell'Industria

Scoppia un incendio nell'azienda di mangimi ma le cause restano un mistero

La Kemin Industries la domenica rimane chiusa e i macchinari vengono spenti, difficile quindi capire cosa abbia potuto scatenare il rogo. L'allarme è stato lanciato da uno dei dipendenti giunto sul posto

Sono ancora da appurare con chiarezza le cause che nel pomeriggio di domenica hanno dato vita ad un rogo nello stabilimento della Kemin Industries a Veronella, in via dell'industria. Poco dopo le 16 infatti, un incendio si è propagato all'interno di un capannone dell'azienda americana, leader nella produzione di cibo per animali: nell'occasione, le fiamme sono divampate nella zona dove vengono lavorati i mangimi per cani e gatti. 

Nonostante la ditta di domenica sia chiusa, uno dei dipendenti è giunto sul posto ed ha così potuto lanciare in tempo l'allarme. I vigili del fuoco di Legnago e Lonigo sono giunti sul posto con 4 autobotti, quelli di Verona con un'autoscala: ci sono volute circa due ore ai pompieri per domare l'incendio. Pare in ogni caso che la conflagrazione sia partita da un macchinario che trasforma gli ingredienti liquidi in polvere, ma la tempestività dei vigili del fuoco ha permesso di limitare i danni anche allo stesso polverizzatore, oltre che alla struttura. 
Sulle pagine de L'Arena, si legge come l'amministrazione della Kemin Industries sia ancora piuttosto perplessa sulle cause che hanno provocato l'incidente. L'azienda infatti era chiusa e i macchinari quindi spenti, difficile quindi ipotizzare che si possa trattare di un corto circuito. Sulla vicenda in ogni caso è partita un'indagine per fare chiarezza su cosa sia effettivamente successo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia un incendio nell'azienda di mangimi ma le cause restano un mistero

VeronaSera è in caricamento