menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
l'area interessata dai lavori di scavo in via Bertone - fonte Gmaps

l'area interessata dai lavori di scavo in via Bertone - fonte Gmaps

Un convento sotto la discoteca Queen? Scoperti resti medievali in via Bertoni

Durante i lavori di demolizione dell'ex discoteca, sono stati rinvenuti dei resti di epoca medievale all'interno di un'area di oltre mille metri quadri. Al lavoro un team di archeologi

Una nuova importante scoperta archeologica è stata fatta in questi giorni a Verona. Secondo quanto riportato dal quotidiano L'Arena, infatti, proprio al di sotto della discoteca Queen che sorgeva a poca distanza da piazza Cittadella, è stato rinvenuto quello che con ogni probabilità era un antico convento di epoca medievale.

Una volta sollevato il pavimento durante i lavori di demolizione della discoteca, collocata per la precisione tra via Bertoni e vicolo San Domenico, sono venuti alla luce alcuni resti all'interno di un'area di oltre mille metri quadrati che, presumibilmente, doveva appunto essere un'abitazione di religiosi o per l'appunto un convento.

Al momento della scoperta, gli scavi avevano raggiunto la profondità di circa un metro, mentre attualmente una squadra di archeologi è al lavoro per approfondire ulteriormente le ricerche. In particolare, andando ancora più in profondità, si ritiene possibile che emergano reperti o resti di altri insediamenti risalenti all'epoca romana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento