Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Marano di Valpolicella

Scivola e ruzzola sul sentiero, prima di sbattere la testa: 51enne in ospedale

La donna si trovava in compagnia del figlio e del marito, quando è incappata nell'incidente. In suo aiuto sono arrivati gli uomini del Soccorso alpino e del 118, che l'hanno trasportata a borgo Trento

Il Soccorso alpino di Verona

Intorno alle ore 11 di domenica, l'elicottero di Verona Emergenza è volato in direzione della Valsorda, mentre la centrale del 118 attivava il Soccorso alpino di Verona. Un supporto necessario per recuperare un'escursionista scivolata lungo uno scosceso sentiero in zona Malga Biancari. Si trattava di C.M.A., 51enne di Verona, che si trovava in compagnia del figlio e del marito, quando è ruzzolata per alcuni metri prima di sbattere la testa, secondo i soccorritori probabilmente a causa del suolo scivoloso affrontato con calzature inadatte. 

L'eliambulanza dunque, utilizzando il verricello, ha fatto sbarcare in uno spiazzo l'equipe medica e il tecnico di elisoccorso, che si sono inoltrati nel bosco e hanno raggiunto la donna a circa 650 metri di quota, per fornirle le prime cure in seguito ai possibili traumi a volto e cranico riportati. L'infortunata è stata poi caricata sulla barella e i soccorritori, con il supporto di una squadra nel frattempo sopraggiunta, sono risaliti per un centinaio di metri tra gli alberi, per poi trasportarla con il fuoristrada all'imbarco sull'elicottero, atterrato alla Malga e decollato poi verso l'ospedale di borgo Trento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scivola e ruzzola sul sentiero, prima di sbattere la testa: 51enne in ospedale

VeronaSera è in caricamento