Cronaca Centro storico / Piazza Bra

Sciopero generale anche a Verona da parte dei dipendenti pubblici e privati 

Lo sciopero è in programma lunedì 11 ottobre e per tutta la giornata non sarà garantito il regolare svolgimento di alcune attività

Lunedì 11 ottobre è stato proclamato, per l'intera giornata, lo sciopero generale nazionale per tutti i settori pubblici e privati da parte di diverse organizzazioni sindacali. Sono coinvolti ADL COBAS, Confederazione COBAS, COBAS Scuola Sardegna, CUB, SGB, SI COBAS, SIAL COBAS, SLAI COBAS S.C., USB, USI CIT, CIB UNICOBAS, CLAP e FUORI MERCATO. E, ancora, dall’associazione U.S.I. - Unione Sindacale Italiana Confederazione sindacale fondata nel 1912, FLMU, AL Cobas, SOL Cobas e SOA.

Il Comune di Verona fa sapere che saranno comunque attivi i servizi essenziali di Polizia locale (piantone comando, portineria municipale, centrale operativa, pronto intervento, ufficiale comando e coordinamento servizi); di ufficiale di Stato civile per denunce di nascita e morte; di assistenti sociali per nuclei minori e anziani; di Protezione civile. Sarà inoltre fruibile la biblioteca civica dalle14 alle 19 e le biblioteche di pubblica lettura di Ponte Crencano, Borgo Trieste, Santa Lucia, Cadidavid, San Michele e Borgo Milano . Per tutta la giornata non sarà garantito il regolare svolgimento di alcune attività.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero generale anche a Verona da parte dei dipendenti pubblici e privati 

VeronaSera è in caricamento