Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Via Roma

Sciopero dei ballerini di Fondazione Arena: saltata anche La Forza del Destino

L'ultima data de La Forza del Destino al Teatro Filarmonico del 20 dicembre non è andata in scena, come le altre rappresentazioni degli ultimi giorni. Lavoratori e Fondazione Arena ai ferri corti

"A fronte della drammatica situazione economica, senza risposte coerenti con l’attivita? artistica di un Teatro lirico, noi lavoratori ci troviamo a dover affrontare da soli la no- stra battaglia. Costretti a difenderci da chi, responsabile del grande disavanzo, ha ingaggiato contro di noi una battaglia ideologica sui mezzi di stampa, arriviamo oggi all’estremo atto dello sciopero, consapevoli del disagio per il nostro pubblico". Come riporta il quotidiano L'Arena, questo è il messaggio distribuito domenica 20 dicembre dai lavoratori di Fondazione Arena davanti al Teatro Filarmonico, nel quale sarebbe dovuta andare in scena l'opera La Forza del Destino di Giuseppe Verdi. Come annunciato, anche per l'ultima data dell'opera verdiana i ballerini e gli altri lavoratori hanno scioperato e la rappresentazione è saltata, così come sono saltate gli appuntamenti al Teatro con Lo Schiaccianoci à la carte.

La decisione di proseguire lo sciopero è stata presa dopo l'incontro di sabato pomeriggio tra i sindacati e il sovrintendente Francesco Girondini, a conclusione del quale, Fondazione Arena aveva diramato questa comunicazione in merito: "E? stata confermata dalla direzione, e valutata positivamente da Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom e Fials Cisal, la volonta? di aprire un tavolo di discussione, senza alcuna pregiudiziale da ambo le parti, il cui risultato dovra? essere verificato al 31 gennaio prossimo e conseguito entro il 28 febbraio. Stara? alla capacita? delle parti stesse individuare, anche nell’ambito della rinegoziazione dell’integrativo, le misure economiche che consentano la reale sostenibilita? della Fondazione, stante le riduzioni dei contributi pubblici, finalizzate all’obiettivo dell’integrita? del Teatro". La nota chiedeva infine la revoca dello sciopero previsto per il 20 dicembre, ma tale richiesta non è stata accolta.

Su L'Arena, i sindacati motivano così il perdurare della mobilitazione: "Nel corso dell’incontro non e? stata ipotizzata l’eventuale revoca dello sciopero proclamato: inoltre, quanto emerso dalla discussione non era esaustivo di quanto da noi richiesto con la dichiarazione di sciopero. Richiediamo quindi, come atto concreto coerente con la dichiarazione di apertura di un tavolo di discussione sui temi del rilancio del Teatro, l’immediata convocazione delle rappresentanze Rsu con l’assistenza delle segreterie provinciali".

In tutto questo, lunedì 21 dicembre, alle ore 20:30, nella chiesa di San Nicolò all'Arena si terrà un concerto gratuito offerto dai lavoratori di Fondazione Arena alla cittadinanza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dei ballerini di Fondazione Arena: saltata anche La Forza del Destino

VeronaSera è in caricamento