Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Peschiera del Garda / Viale Stazione

Scende dal treno e viene fermato per un controllo: ricercato in carcere

Era arrivato a Peschiera domenica mattina, dove è stato fermato dalla Polfer per alcune verifiche di routine: privo però di documenti validi, è stato condotto negli uffici per accertamenti più approfonditi

Gli agenti del Posto di Polizia Ferroviaria di Peschiera lo hanno fermato non appena sceso dal treno alla stazione situata sulle sponde del Garda nella mattinata di domenica, con l'intento di eseguire un controllo di routine. L'uomo però, un cittadino straniero che viaggiava sul treno Regionale 2067, alla richiesta della pattuglia non è stato in grado di esibire alcun domcumento valido, così è stato accompagnato negli uffici della Polfer per ulteriori accertamenti. 

Le verifiche preliminari hanno portato alla luce i precedenti di polizia per armi e stupefacenti di M.M., cittadino marocchino, il quale dunque è stato sottoposto a perquisizione personale, che ha dato esito negativo. Inoltre l'uomo è risultato essere destinatario di un ordine di carcerazione emesso nel 2017 dalla Procura della Repubblica di Verona.
Una volta eseguiti i rilievi foto-dattiloscopici con comparazione AFIS, utili a risalire con certezza all'identità dell'extracomunitario, M.M. è stato arrestato e condotto nel carcere di Montorio per scontare una pena di 11 mesi e 11 giorni di reclusione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scende dal treno e viene fermato per un controllo: ricercato in carcere

VeronaSera è in caricamento