Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Stadio / Piazzale Olimpia

Scontri prima di Napoli-Hellas Verona, escono dal carcere quattro ultras

Lo scorso 15 gennaio ne erano stati incarcerati cinque. Due di questi finiranno ai domiciliari, gli altri due sono stati sottoposti all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria

(Foto di repertorio)

In cinque erano finiti in carcere per l'agguato avvenuto il 6 gennaio 2018 prima della partita tra Napoli ed Hellas Verona. Cinque ultras partenopei accusati di aver preso parte alle violenze indirizzate ai tifosi gialloblu, arrivati nel capoluogo campano in treno e diretti al San Paolo per godersi la partita. Solo l'intervento della polizia evitò che le due tifoserie entrassero in contatto.

Ora, quattro di questi ultras sono stati scarcerati, come riporta la redazione di NapoliToday. Per due di questi tifosi sono stati disposti gli arresti domiciliari per un altro episodio di violenza. I due avrebbero, infatti, inseguito ed aggredito dei tifosi romanisti atterrati a Napoli dopo la partita di Champions League a Barcellona. Gli altri due tifosi scarcerati sono stati sottoposti all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.
Sul quinto, che al momento resta in carcare, deciderà domani, 30 gennaio, il tribunale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontri prima di Napoli-Hellas Verona, escono dal carcere quattro ultras

VeronaSera è in caricamento