Appicca il fuoco e minaccia barista con un coltello: è lo stesso uomo di piazza Bra

Denunciato anche nella notte dalla polizia il 47enne sardo che nel pomeriggio del 22 agosto era stato fermato dai carabinieri mentre circolava a Verona in piazza Bra con un machete

volante della polizia di Stato - immagine d'archivio

Dopo aver scatenato il panico in piazza Bra aggirandosi con un grosso coltello in pieno centro a Verona, il cittadino italiano classe 1972 fermato ieri dalla locale e poi portato in caserma per il fotosegnalamento dai carabinieri, successivamente nella notte tra giovedì 22 e venerdì 23 agosto, sarebbe tornato di nuovo in azione. Secondo fonti della questura di Verona, infatti, l'uomo 47enne sarebbe stato sorpreso in zona via Leoni da un dipendente di un bar, verso l'una di notte, mentre sarebbe stato intento ad appiccare il fuoco ad una maglietta, poi appesa alla transenna di un cantiere.

Il lavoratore del bar, secondo quanto riferiscono i poliziotti, si sarebbe avvicinato all'uomo per dissuaderlo dal proseguire nell'insolita iniziativa. A quel punto, in tutta risposta, l'uomo già fermato nel pomeriggio in possesso di un machete mentre circolava in Bra, avrebbe estratto nuovamente un altro coltello, minacciando il barista, per poi allontanarsi. Una volta spento il fuoco, il dipendente del bar avrebbe quindi segnalato l'episodio telefonando alla questura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le volanti della polizia, giunte in breve tempo sul posto, sono repentinamente riuscite a rintracciare l'uomo nella zona tra Stradone San Fermo e via Leoni. Gli agenti, dopo averlo fermato, riferiscono di averlo denunciato per "minaccia aggravata" e "danneggiamento per incendio". I poliziotti, inoltre, spiegano di averlo trovato in possesso di due coltelli, entrambi poi sequestrati. A carico del 47enne, il quale non avrebbe particolari precedenti alle spalle (fatto salvo l'altro episodio pomeridiano), il questore ha emesso un "foglio di via" dalla città di Verona, essendo che il cittadino fermato risulterebbe essere residente in Sardegna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento