Schiamazzi e ubriachezza molesta: turisti sanzionati, due casi in una notte

L'elenco di casi come questi è molto lungo, specie d'estate quando il basso lago di Garda si riempie di turisti da ogni parte del mondo, con la presenza di molti giovani, tra i quali qualcuno particolarmente maleducato

Episodi di questo tipo si ripetono con grande frequenza durante le serate estive, ma a Lazise pare quasi che l'ubriachezza molesta sia diventata una modo. O almeno così sembra stando a quanto riferisce anche l'Arena che parla di ben due casi a distanza di poche ore l'uno dall'altro. Il basso lago è spesso frequentato da turisti giovani e tra questi non mancano evidentemente anche maleducati e vandali.

L'ultimo fatto da registrare è quello che riguarda un gruppetto di turisti tedeschi, da poco avevano compiuto la maggiore età, i quali lungo la regionale 249 altrimenti nota come Gardesana orientale, durante la notte di sabato 22 agosto verso le ore 2.30, hanno danneggiato e reso inutilizzabile un cartello stradale. L'indicazione manomessa era all'altezza del Camping La Quercia, e il gruppetto in evidente stato di ebbrezza si stava divertendo nel piegarlo senza alcuno scopo particolare. Gli schiamazzi molesti hanno naturalmente attratto l'attenzione di una pattuglia che vigilava sulla zona, a i tre turisti tedeschi è stata contestat l' "ubriachezza molesta in luogo pubblico" venendo peraltro colti in piena flagranza di reato. Il giorno successivo i tre ragazzi si sono dovuti presentare in caserma, venendo denunciati alla Procura e con il reato commesso depenalizzato a fronte di una sanzione amministrativa pari a 103 euro a testa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre la stessa notte inoltre sono stati fermati dai Carabinieri, nel bel mezzo del centro storico di Lazise, ancora dei ragazzi vent'enni, anche in questo caso tedeschi e sempre in stato di evidente alterazione alcolica, intenti a disturbare la quiete pubblica durante le ore notturne. In questo caso è stata sanzionata esclusivamente l'ubriachezza molesta, non essendo stato riscontrato alcun atto vandalico o altre illegalità. Si è trattato di due episodi che nell'arco di una nottata si sono succeduti a distanza di poco, non è un caso dunque che quest'estate siano state davvero numerose le segnalazioni in questo senso da parte anche di cittadini o commercianti, con le forze dell'ordine costrette ad intensificare i controlli per garantire la sicurezza e la tranquillità di tutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La bella iniziativa del Comune di Bussolengo che favorisce il turismo e andrebbe imitata

  • Coronavirus: in Veneto segnalati +29 casi positivi, a Verona +263 isolamenti in un giorno

  • Coronavirus: a Verona segnalati +20 casi in 24 ore e crescono gli attuali positivi in Veneto

  • Rischio temporali in Veneto anche sul Garda e in Lessinia: l'allerta della protezione civile

  • Nuovi casi positivi al coronavirus nel territorio veronese: tutti i Comuni di appartenenza

  • Si è spento il veronese Alberto Bauli, re del Pandoro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento