San Pietro di Morubio, violenta rapina in casa. "Oro, soldi, o vi ammazziamo"

Le vittime sono due anziani coniugi che vivono da soli in una casa di campagna, in via Belbrolo. I ladri si sono accaniti sulla donna, che ha rimediato diversi traumi e due costole rotte

"Oro, soldi, o vi ammazziamo". Questo si sono sentiti gridare i due anziani coniugi di San Pietro di Morubio che venerdì sera, 7 aprile, hanno subito una violenta rapina in casa. Le vittime sono Natale Marangoni di 80 anni e la moglie Derina Tarocco di 74. Vivono in una casa di campagna, in via Belbrolo, dove sono stati assaliti da due uomini dal volto coperto dal passamontagna.

Come raccontato da Fabio Tomelleri su L'Arena, i ladri hanno fatto irruzione in casa poco dopo le 21, forzando porte e finestre, mentre i padroni di casa stavano guardando la televisione. I rapinatori hanno strattonato l'uomo e picchiato la donna, preoccupata per il marito che soffre di cuore. I malviventi l'hanno colpita con calci, pugni e anche un tubo di ferro, procurandole la rottura di due costole e diversi traumi al viso. La donna è stata anche minacciata con un paio di forbici puntate alla gola. I ladri volevano soldi e preziosi. Si sono portati via circa 200 euro dai portafogli, le fedi e altri oggetti di valore, soprattutto affettivo.

Dopo l'aggressione, i ladri hanno chiuso i due coniugi in una stanza, bloccando la porta con un mobile. Poi hanno continuato a rovistare per portarsi via anche l'argenteria. Quando i malviventi si erano ormai dileguati, i due coniugi sono riusciti a spingere la porta per uscire dalla stanza per chiamare aiuto. Hanno chiamato la figlia che si è precipatata alla casa dei genitori temendo che fossero in fin di vita. In seguito sono stati trasportati al pronto soccorso di Legnago per essere medicati e poi dimessi. 

Sulla rapina indagano i carabinieri di Cerea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento