menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Bonifacio. Un ricercato finisce nella rete dei controlli: portato in carcere

Il 30enne da tempo aveva fatto perdere le proprie tracce ed è stato trovato in un esercizio pubblico del paese. Su di lui pendeva un decreto di carcerazione, emesso in seguito alla sua condanna per furto aggravato in concorso

I controlli straordinari messi in atto a San Bonifacio che proseguono oramai dall'inizio di novembre, e che si concentrano su quei luoghi od esercizi pubblici maggiormente frequentati da persone sospette o pregiudicati, hanno permesso alle forze dell'ordine di mettere a segno un altro bel colpo
Nel corso delle operazioni, i carabinieri della stazione locale, coadiuvati dai quelli della Compagnia di Intervento Operativo del 4° Battaglione “Veneto” di stanza a Mestre, nella tarda serata di lunedì hanno rintracciato ed arrestato J.M, 30enne di origine marocchina, in Italia senza fissa dimora, nullafacente, pregiudicato per reati contro il patrimonio. L'uomo infatti dallo scorso mese di giugno era destinatario di un Decreto di ripristino dell’Ordine di Carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Verona a seguito di una condanna per furto aggravato in concorso. Il 30enne da tempo aveva fatto perdere le proprie tracce nella provincia scaligera ed è stato trovato in un esercizio pubblico nella nota località “cantine”, il quartiere Ambrosini, per poi essere condotto nel carcere di Montorio. 

Quello che ha riguardato il nordafricano è solamente uno dei 34 controlli a stranieri, di cui circa un terzo dei quali con precedenti alle spalle, che sono stati effettuati nella giornata di lunedì dai militari.
I carabinieri continueranno a battere il territorio per l’intero periodo delle festività natalizie, così da poter garantire una maggiore sicurezza ai cittadini e contrastare al meglio la criminalità. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento