Problemi sul set porno, la trans Efe Bal curata al Fracastoro di San Bonifacio

Durante le riprese, per mantenere l'erezione, le è stato iniettato l'Alprostadil, un farmaco usato per la cura dell'impotenza. Il tutto è stato documentato da Le Iene

Il servizio della iena Valeria Castellano andato in onda domenica 10 dicembre nel popolare programma di Italia 1 (disponibile qui) inizia con la musica del film "L'esorcista" e con l'immagine del pronto soccorso dell'ospedale Fracastoro di San Bonifacio. In quel pronto soccorso entra Efe Bal, nota prostituta transessuale italiana di origini turche. La trans ha dei forti dolori ai genitali e la iena Castellano spiega che Efe Bal potrebbe rischiare anche l'amputazione del pene.

L'inconveniente è capitato sul set del primo film porno di Efe Bal. La trans stava girando una scena hard in una camera d'albergo con il regista Andrea Nobili e con la pornostar veneta Vittoria Risi. Durante le riprese, Efe Bal ha avuto un problema di erezione, che nel mondo del porno di solito viene risolto con una puntura dritta nel pene di Alprostadil, un farmaco che viene usato contro l'impotenza e che non viene venduto normalmente in farmacia, ma solo su prescrizione medica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'iniezione fa effetto, ma dopo un po' Efe Bal comincia a sentire i primi dolori. La trans, infatti, prima aveva ingerito anche il Viagra e l'Alprostadil non dovrebbe essere usato nei casi di normale erezione. Così il pene di Efe Bal si è gonfiato tanto da dover correre al pronto soccorso. Al Fracastoro, le hanno fatto una puntura di Voltaren e le hanno dato ghiaccio e un vaso dilatatore. In questo modo il membro lentamente si è sgonfiato e la trans è potuta tornare a casa tranquillamente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • L'Aifa autorizza la sperimentazione sul vaccino anti Covid-19: si farà a Verona

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Temporali in arrivo dopo il gran caldo: stato di attenzione in Veneto fino a martedì

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento