Litiga con la compagna, lei chiede aiuto e lui aggredisce anche i carabinieri

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri di San Bonifacio. È un 38enne, le sue iniziali sono M.M. ed è accusato di lesioni, violenza e resistenza a pubblico ufficiale

Carabinieri di San Bonifacio

Un veronese di 38 anni è stato arrestato dai carabinieri di San Bonifacio. L'uomo, le cui iniziali sono M.M., ha dei precedenti e in questo caso è stato accusato di lesioni, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

I militari sono dovuti entrare nell'abitazione del 38enne per sedare una lite tra lui e la sua compagna. A chiamare il 112 era stata la donna, che aveva chiesto aiuto.
Quando i carabinieri sono arrivati, si sono accorti che l'uomo era agitato, probabilmente a causa di un abuso di sostanze alcoliche e psicotrope. M.M. si è scagliato contro i militari, aggredendoli. A quel punto, gli uomini dell'Arma lo hanno immobilizzato e ammanettato.
L'uomo è stato poi accompagnato all'ospedale Fracastoro di San Bonifacio, a causa del suo stato di alterazione psicofisica. All'ospedale, anche i carabinieri sono stati medicati per le lievi contusioni riportate, giudicate guaribili in pochi giorni.

L'arresto è stato convalidato e per M.M. è stata disposta la misura dell'obbligo di firma.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va in fiera a gustarsi un risotto. Al ritorno non trova più due portiere

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 20 al 22 settembre 2019

  • Tocca il cordolo in moto, cade e muore: la stanchezza la possibile causa

  • L'auto finisce contro un muro: muore padre di due bambine nell'incidente a Ca' di David

  • Incidente a Sant'Ambrogio di Valpolicella: muore motociclista dopo la caduta

  • Sfonda la recinzione stradale con un camion e vola per 7 metri dal ponte di viale delle Nazioni

Torna su
VeronaSera è in caricamento