Coppia di alpinisti bloccati da una scarica di sassi durante una scalata

Sono un bresciano del '73 ed una polacca del '79 residente nel Veronese, entrambi salvati da un intervento del soccorso alpino sul diedro Vinatzer del Piz Ciavazes, nel gruppo montuoso trentino del Sella

Piz Ciavazes (Foto di repertorio)

Sono rimasti fortunatamente illesi ma se la sono vista brutta i due alpinisti che ieri, 22 luglio, sono stati bloccati per ore sul diedro Vinatzer, che si trova sulla parete sud-occidentale del Piz Ciavazes, una delle cime principali del gruppo montuoso trentino del Sella. I due alpinisti sono un bresciano del '73 ed una polacca del '79 residente nel Veronese, entrambi salvati da un intervento del soccorso alpino.

Come riporta Trento Today, la coppia è rimasta bloccata verso le 14 a causa di una scarica di sassi che ha danneggiato le loro corde. E con un temporale estivo in arrivo. I soccorritori sono stati calati sul posto da un elicottero e si sono dovuti calare in corda doppia per 90 metri per raggiungere i due scalatori. L'intervento è poi proseguito con una calata di altri 120 metri che ha permesso ai soccorritori ed agli alpinisti di arrivare in un punto dove è stato possibile il recupero con l'elicottero.

La coppia di alpinisti è stata trasportata al passo Sella e per loro non è stato necessario il ricovero in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La "nuova" zona arancione: cosa cambia per il Veneto con l'ultimo Dpcm, tutte le regole 

  • Secondo il presidente dell'Ordine dei medici di Venezia il Veneto va «verso la zona rossa»

  • Speranza presenta il nuovo Dpcm: «Alle 18 nei bar stop asporto, musei aperti in zona gialla»

  • Covid-19, un grafico divide l'Italia in province: Verona indicata come "zona rossa"

  • Firmato il Dpcm: rivoluzione spostamenti, bar ed enoteche stop asporto dalle 18. Le novità

  • Drammatico incidente tra furgone e camion in A22: morto un 31enne di Lazise

Torna su
VeronaSera è in caricamento