Salme da Bergamo in arrivo al cimitero di Verona, Sboarina: «Vogliamo dare una mano»

Il sindaco: «Verona accoglie le salme di un'altra città che è stata duramente colpita, perché in momenti come questo non c'è una differenza tra veronesi, bergamaschi o bresciani»

«Devo andare al cimitero ad accogliere delle salme che arrivano dalla città di Bergamo», così il sindaco di Verona Federico Sboarina ha concluso il punto stampa odierno dedicato all'emergernza coronavirus. Sboarina ha spiegato: «Ho parlato con il sindaco di Bergamo (Giorgio Gori ndr) e con il comandante dei carabinieri di Bergamo e abbiamo dato la nostra disponibilità, e per questo devo anche ringraziare la nostra azienda Agec nell'andare incontro a queste esigenze».

Bergamo_Cimitero_arrivo-verona-2
(L'arrivo del convoglio al cimitero di Verona)

Le prime dieci salme provenienti da Bergamo sono arrivate a Verona con tre camion militari scortati dai carabinieri. Ad accoglierle, al cimitero monumentale, il sindaco Sboarina che ha voluto testimoniare, con la propria partecipazione, la vicinanza di tutta Verona alla comunità di Bergamo. Il sindaco scaligero ha precisato che «Bergamo ha vissuto e sta vivendo tuttora una situazione molto, molto difficile e anche quando parliamo di numeri e corsette, poi rischiamo di dimenticarci che tutta questa emergenza è così grave e difficile da superare, proprio perché tante persone hanno pagato con la vita». Sboarina ha poi aggiunto: «In momenti come questo non c'è una differenza tra veronesi, bergamaschi, bresciani, fiorentini o romani. Siamo tutti stati colpiti, - ha sottolineato ancora Sboarina - loro particolarmente e devo anche dire che nelle scorse settimane ho fatto spesso riferimento alla città di Bergamo, perché già si vedevano delle immagini che, come ho sempre detto, non voglio vedere nella mia città».

Le bare saranno sistemate in apposite celle frigorifero e poi saranno cremate. «Stiamo studiando un piano per accogliere le salme anche nei prossimi giorni, - ha quindi evidenziato il sindaco di Verona - perché da Bergamo ne hanno davvero bisogno e, compatibilmente con le nostre esigenze, vogliamo dare una mano, perché non vi è distinzione tra città o colore politico in questa fase e io voglio mostrare che Verona è assolutamente vicina agli amici di Bergamo, dove vi sono famiglie che nello stesso nucleo familiare hanno perso anche tre o quattro persone. Io penso che questo sia sufficiente per motivare tutti a fare quegli sforzi che stiamo chiedendo di fare».

Il post Facebook del sindaco di Verona
Bergamo_cimitero-sboarina-2
(Sboarina accoglie i camion militari)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

Torna su
VeronaSera è in caricamento