menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Museo di Castelvecchio, inaugurata la sala del pavimento dell'Arco di Gavi

Si chiama sala del Mosaico. Lo scavo, l'asportazione e il restauro del pavimento romano sono stati finanziati dall'amministrazione comunale, grazie anche al contributo di Fondazione Cariverona

Il pavimento romano rinvenuto all'Arco di Gavi è finalmente esposto in una sala del Museo di Castelvecchio. La nuova sala del Mosaico è stata inaugurata ieri, 15 dicembre, alla presenza del sindaco Flavio Tosi, dell'assessore all'edilizia monumentale Edoardo Lana e del soprintendente Fabrizio Magani.

"Una soluzione che consentirà al pubblico di ammirare una straordinaria bellezza artistico-architettonica in un contesto museale fra i più belli di Verona - ha dichiarato il sindaco - Una valorizzazione che arricchisce non solo il reperto ma la stessa proposta espositiva di Castelvecchio".

"Nel 2012, con l’obiettivo di conservare il reperto ritrovato nelle condizioni più favorevoli e di renderlo visibile alla cittadinanza - ha spiegato l’assessore Lana - si è optato per il suo spostamento in una sede museale. La nuova collocazione consente una forte valorizzazione culturale del reperto e una sua ampia visibilità da parte del pubblico che giornalmente visita questo importante spazio museale".

Lo scavo, l’asportazione e il restauro del mosaico sono stati finanziati dall'amministrazione comunale, grazie anche al contributo di Fondazione Cariverona. Il progetto ha previsto la realizzazione di un portale per segnare l’ingresso alla sala del Mosaico. La forma planimetrica del mosaico in rapporto alla particolare forma della sala prescelta non consentiva la tradizionale posa a pavimento, quindi dopo una attenta serie di valutazioni si è scelto di esporre il mosaico in posizione inclinata, su supporti metallici appositamente studiati. Il mosaico è stato posato in maniera non ortogonale alle pareti in modo da rapportarsi armonicamente con lo spazio della sala e risultare visibile nella sua interezza.

A completamento degli interventi di valorizzazione della nuova sala del Mosaico sono stati realizzati i lavori di manutenzione straordinaria e ristrutturazione dei bagni adiacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento