menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Circa 2mila persone, tra cui 400 studenti, sono attese alla "Run 5.30"

La camminata podistica non competitiva prenderà il via all'alba dell'11 maggio, per promuovere uno stile di vita sano attraverso il movimento e la corretta alimentazione

Sarà Verona la prima tappa nazionale della camminata podistica non competitiva “Run 5.30”. L’appuntamento è per venerdì 11 maggio, alle ore 5.30, in piazza Bra. Tutti i partecipanti potranno percorrere 5 chilometri a piedi o di corsa nel cuore del centro storico. Obiettivo dell’iniziativa è quello di promuovere uno stile di vita sano attraverso il movimento e la corretta alimentazione.

Alla corsa-camminata scaligera sono attesi circa 2 mila partecipanti, dei quali 400 studenti accompagnati da insegnanti e genitori.
L’iniziativa nazionale, che si tiene nella nostra città per il terzo anno consecutivo, celebra quest’anno il decennale dalla sua prima edizione e approderà, dopo Verona, in altre 10 città italiane e una inglese, Brighton.
È possibile iscriversi all’evento sul sito www.run530.com oppure direttamente in piazza Bra, mercoledì 9 e giovedì 10 maggio, dalle 10 alle 18. A tutti i partecipanti verranno consegnati la t-shirt e l’adesivo celebrativo e, dopo la camminata, frutta per la colazione al punto ristoro. Tutto il cibo avanzato verrà distribuito alle mense dei poveri.

L’iniziativa, ideata dalla società sportiva Ginger, in collaborazione con Verona Marathon e con il patrocinio del Comune di Verona, è stata presentata in sala Arazzi dall’assessore allo Sport Filippo Rando. Presenti gli ideatori dell’evento Sergio Bezzanti e Sabrina Severi, Francesca Grana dello staff organizzativo e Claudio Arduini di Verona Marathon.
“Un’occasione imperdibile – ha detto l’assessore Rando -, per scoprire la città ad un orario insolito, senza il rumore del traffico e la presenza di auto e mezzi di trasporto. Un momento di sport per promuovere gli stili di vita e le pratiche alimentari che ci mantengono in salute”.

Dopo Verona, il tour si sposterà a Milano il 18 maggio, a Torino e Palermo il 25 maggio, a Modena il 1 giugno (città in cui è nata l’iniziativa), a Bologna l’8 giugno, a Ferrara il 15 giugno, a Mantova e Trieste il 22 giugno e a Reggio Emilia il 29 giugno. Venerdì 6 luglio si disputerà la Virtual 5.30 in contemporanea in tutto il mondo, il 13 luglio sarà la volta di Venezia e la chiusura del tour sarà il 20 luglio a Brighton, in Inghilterra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento