rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cronaca

Ruba 400 chili di rame, in manette muratore

Arrestato nella notte dai carabinieri che lo hanno trovato con una ricetrasmittente della polizia, usata probabilmente per conoscere in anticipo i movimenti di carabinieri e polizia di Stato.

Questa notte i carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Verona hanno arrestato un rumeno, reo di aver asportato circa 400 chilogrammi di rame da un cantiere edile di San Martino Buon Albergo. In particolare i militari dell’Arma hanno rinvenuto 6 fasce di guaine in rame, una torcia elettrica, un coltello da cucina, un cellulare e una radio ricetrasmittente come quelle utilizzate dalle forze di polizia, probabilmente per conoscere in anticipo i movimenti di Carabinieri e Polizia di Stato. 

Atomei Neculai, muratore residente a Verona, era in compagnia di un complice che ha fatto perdere le sue tracce. Tratto in arresto per furto aggravato in concorso, questa mattina al termine del giudizio per direttissima è stato condannato a un anno di reclusione e 400,00 euro di multa, con pena sospesa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba 400 chili di rame, in manette muratore

VeronaSera è in caricamento