Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Castelnuovo del Garda

Rubavano gli zaini ai turisti, scattano le manette per tre giovani

I malviventi si aggiravano tra gli asciugamani rubando gli oggetti incustuditi, ma non hanno fatto i conti con alcuni allievi della scuola di polizia che si trovavano nei paraggi per prendere il sole che hanno dato l'allarme

Rubavano gli zaini ai turisti mentre questi, ignari, facevano il bagno nelle acque del lago di Garda. Ma quei tre marocchini non hanno fatto i conti con alcuni allievi della scuola di polizia che si trovavano proprio su quella spiaggia di Campanello, località di Castelnuovo del Garda.

I promettenti agenti hanno subito individuato i tre che con fare sospetto si aggiravano tra gli asciugamani, finchè non hanno visto uno dei tre ragazzi prendere uno zaino incostudito. Immediatamente è partita la segnalazione ai carabinieri della stazione di Peschiera del Garda, che hanno subito allertato gli agenti in borghese. In poco tempo i tre malviventi sono stati acciuffati e arrestati. Uno dei tre marocchini, in particolare, era stato arrestato nei giorni scorsi sempre per aver fatto razzia di zaini dei turisti e rilasciato poche ore dopo.

"Il livello di guardia dei militari dell'Arma è sempre alto, specialmente durante la stagione estiva dove purtroppo questi tipi di furti non rappresentano un caso isolato - ha detto il capitano dei carabinieri di Peschiera, Mario Marino -. Per questo abbiamo intensificato i nostri servizi di sorveglianza del territorio, con particolare attenzione nelle spiagge. Una grande risorsa sono gli uomini in borghese, sempre attenti e solerti, ma in questo caso un ringraziamento in particolare va a quei ragazzi che si sono dimostrati ligi al dovere anche in un momento di relax".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubavano gli zaini ai turisti, scattano le manette per tre giovani

VeronaSera è in caricamento