rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Rubava auto di lusso per rivenderle, in manette 32enne

Arrestato a Borgo Venezia per ricettazione un pregiudicato moldavo. Audi A4 e Mercedes come bottino

È stato arrestato ieri pomeriggio, dai carabinieri, il 32enne che nelle ultime due settimane aveva rubato due auto di lusso e un furgone nel Veronese. In manette è finito Andrei Mamaliga, di origine moldava e già pregiudicato per reati contro il patrimonio. La prima denuncia, che ha messo in allarme i militari dell’Arma di Verona, è pervenuta l’11 novembre a San Bonifacio, dal proprietario 40enne di una Mercedes 250 classe E. La seconda, arrivata al Comando stazione di Villafranca, risale alla notte scorsa, quando davanti ad un capannone di via Portogallo, in zona industriale, sono spariti in un sol colpo un furgone commerciale Ford Transit Combi e un Audi A4.

Ieri le indagini hanno condotto fino a Verona, a Borgo Venezia in via Nepote, dove sono state ritrovate le due auto sportive. Due appostamenti degli agenti in borghese nella zona, in collaborazione con gli uomini del Nucleo operativo, sono bastati per arrestare, in flagranza di reato, l’autore dei furti che era tornato nel tardo pomeriggio a controllare le auto parcheggiate.

Fermato con l’accusa di ricettazione, il 32enne è stato condotto stanotte al carcere di Montorio. Le auto sono ritornate, questa mattina, ai legittimi proprietari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubava auto di lusso per rivenderle, in manette 32enne

VeronaSera è in caricamento