menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Beccato ancora a rubare un sedia a rotelle, pensionato finisce nei guai

I carabinieri di Negrar lo hanno notato vicino all'ufficio postale e lo hanno fermato, scoprendo che la carrozzina che stava spingendo era stata rubata poco prima

Il mese scorso era finito in manette sempre per il furto di una sedia rotelle, ma il pensionato ci è ricascato di nuovo ottenendo il medesimo risultato. 
I carabinieri della stazione di Negrar dunque hanno nuovamente tratto in arresto il 62enne veronese, che si era introdotto all’interno di una struttura residenziale di tipo sanitario per rubare la carrozzina. L'uomo era riuscito ad eludere la vigilianza ma poco dopo, quando era già uscito dal centro, è stato notato dalla pattuglia di militari nei pressi dell'ufficio postale mentre tentava di allontanarsi spingendo una sedia a rotelle. 

Una volta fermato, è stato dunque accompagnato alla sua abitazione in attesa del giudizio direttissimo, mentre gli uomini dell'Arma hanno restituito il maltolto al legittimo proprietario. 
Giovedì mattina, al termine dell’udienza, il giudice ha convalidato l’arresto e, vista la richiesta dei termini a difesa, ha rinviato il processo al 12 ottobre, disponendo nel frattempo per l'interessato il divieto di dimora nel comune di Negrar.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento