Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Navigatori / Via Angelo Emo

Prova ad uscire dall'Eurospar con due zaini di liquori rubati: 26enne arrestato

Avrebbe spinto via una delle commesse per guadagnarsi la fuga, ma dopo un breve inseguimento a piedi è stato raggiunto dai poliziotti della Squadra Volanti della Questura di Verona

Un altro furto di alcolici al supermercato si è consumato nel pomeriggio di sabato, questa volta ai danni dell’Eurospar di via Emo a Verona. 
Secondo quanto riferisce la Questura scaligera, il responsabile sarebbe un 26enne italiano, che avrebbe cercato di allontanarsi con due zaini pieni di bottiglie di liquori. Il giovane però sarebbe stato raggiunto, dopo un breve inseguimento a piedi, dai poliziotti della Squadra Volanti della Questura di Verona e a quel punto ha dovuto svuotare il sacco e ammettere il furto. Nel frattempo, la commessa del supermercato, ascoltata dagli agenti nell’immediatezza del fatto, ha raccontato che il giovane aveva tentato di non dare nell’occhio presentandosi comunque alla cassa per pagare un panino e una bevanda. I dipendenti dell’Eurospar, però, l’avevano appena notato armeggiare tra le corsie con lo zaino, nel presumibile tentativo di nascondervi qualcosa, e per questo si erano frapposti tra lui e l’uscita. Il ladro avrebbe così dato un violento spintone ad una delle commesse e cercato senza successo di darsi alla fuga.

L’arrestato, che a suo carico ha diversi precedenti specifici e anche qualche condanna passata in giudicato, è stato messo a disposizione dell’autorità giudiziaria. Dopo la convalida dell’arresto, all’esito della direttissima che si è celebrata lunedì mattina, il giudice ha disposto nei confronti del 26enne la misura cautelare dell’obbligo di firma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prova ad uscire dall'Eurospar con due zaini di liquori rubati: 26enne arrestato

VeronaSera è in caricamento