Fa spesa di cosmetici e prodotti per l'igiene, ma non li paga: arrestata

Una cittadina romena è stata tratta in arresto dai carabinieri nel primo pomeriggio di lunedì, dopo aver cercato di rubare oltre 200 euro di merce dall'Iper Tosano di San Pietro di Legnago

I carabinieri di Legnago davanti all'Iper Tosano

Aveva fatto spesa di prodotti per la cura e l'igiene della persona, senza però pagarne neanche uno: per questo motivo, intorno alle 14 di lunedì, i carabinieri della stazione di Legnago hanno arrestato C.P.F., cittadina romena classe 1996, residente ad Adria e pregiudicata. 
La donna è stata sorpresa con più di 200 euro di merce nella borsa dal personale di vigilanza di un ipermercato di San Pietro, che ha allertato i militari. Intervenuti sul posto, hanno fermato la cittadina straniera e l'hanno portata nella caserma della Compagnia di Legnago dove, dopo gli accertamenti previsti, è rimasta per la notte nelle camere di sicurezza, su disposizione dell'autorità giudiziaria. 
Martedì mattina è comparsa davanti al tribunale di Verona, dove il giudice Carrara ha convalidato l'arresto e condannato la donna, che ha patteggiato una pena di 8 mesi di reclusione e 200 euro di multa, prima di essere rimessa in libertà. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce fuori strada con la Ferrari, ipotesi malore: muore imprenditore in Transpolesana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 febbraio 2020

  • Rubavano dalla cassa del negozio per cui lavoravano: commesse in manette

  • Preleva 1.500 euro con un bancomat rubato, scoperto e denunciato

  • Tre persone portate in ospedale dopo un scontro frontale tra due auto

  • Finalmente insieme a Verona i vincitori del concorso di San Valentino

Torna su
VeronaSera è in caricamento