rotate-mobile
Cronaca San Bonifacio

Sorpreso in discoteca a rubare superalcolici e l'attrezzatura del dj: arrestato

A tradirlo è stato il sistema d'allarme, che ha avvisato il proprietario del locale della sua intrusione. L'imprenditore si è dunque diretto sul posto e lungo il tragitto ha avvisato i carabinieri della stazione di San Bonifacio

Lo avrebbero sorpreso nella notte tra lunedì e martedì mentre commetteva un furto in una nota discoteca di San Bonifacio ed è stato quindi arrestato in flagranza di reato dai carabinieri della stazione locale. 

Erano circa le 5 di mattina del 2 maggio, quando il proprietario del discopub è stato svegliato dall’alert dell’allarme perimetrale del locale, che era entrato in funzione. L'imprenditore allora si è recato sul posto per verificare quanto accaduto e durante il tragitto ha avvertito i militari, che in pochi minuti lo hanno raggiunto presso l'esercizio. Proprio il repentino intervento della pattuglia avrebbe permesso di sorprendere il ladro, il quale, dopo aver forzato una porta di ingresso dell’immobile, stava caricando la merce rubata sulla propria auto: all'interno, secondo quanto riferito dalle forze dell'ordine, aveva già riposto numerose bottiglie di superalcolici e la strumentazione tecnica per dj, per un valore complessivo di circa 11 mila euro.

L'arresto dell'italiano, domiciliato nella provincia di Venezia, nella mattinata di lunedì è stato convalidato dal tribunale scaligero, che nei suoi confronti ha applicato la misura del divieto di dimora nel Comune di Verona e provincia, rinviando a nuova data la definizione del processo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso in discoteca a rubare superalcolici e l'attrezzatura del dj: arrestato

VeronaSera è in caricamento