rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca Via Monte Cristallo

Ruba un cellulare e minaccia i commessi di MediaWolrd per scappare: arrestato

Al personale del negozio situato nel centro commerciale Verona Uno avrebbe urlato che non avrebbe restituito il telefono e che qualche sera prima, dopo aver iniziato una rissa, aveva mandato ben «4 persone piene di sangue in ospedale»

Credeva di farla franca il perugino classe 2000, pluripregiudicato, che lunedì in mattinata ha tentato di rubare un cellulare dal MediaWorld di San Giovanni Lupatoto, minacciando i commessi per guadagnarsi la fuga.

Erano le 10 circa, quando la pattuglia della locale stazione dei carabinieri è stata allertata per intervenire presso il centro commerciale Verona Uno: lì un uomo, resosi responsabile qualche istante prima di tentato furto di un cellulare, stava minacciando i commessi con una sedia, urlando loro che non avrebbe riconsegnato il telefono e di lasciarlo andare, dicendo che qualche sera prima aveva mandato ben «4 persone piene di sangue in ospedale» dopo aver dato il via ad una rissa. 

I militari però non avrebbero esitato un minuto in più e così, sfruttando un momento di distrazione del soggetto, gli hanno strappato il telefono dalle mani: altre minacce e una furia difficile da gestire, avrebbero costretto i carabineri ad ammanettare il 20enne e a condurlo in caserma, dove è stato tratto in arresto per il reato di rapina impropria.
Martedì mattina è comparso dinanzi al giudice del rito direttissimo: convalidato il provvedimento, è stato disposto nei suoi confronti il divieto di dimora nella provincia di Verona.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba un cellulare e minaccia i commessi di MediaWolrd per scappare: arrestato

VeronaSera è in caricamento