rotate-mobile
Cronaca Stazione / Piazzale XXV Aprile

Strappa via la borsetta ad una turista in stazione a Verona, ma la Polfer lo trova e lo arresta

La vittima e le amiche in sua compagnia hanno immediatamente avvisato la Polizia ferroviaria dopo il furto avvenuto allo scalo di Porta Nuova: fondamentali la descrizione e le immagini delle telecamere per individuare il ladro poco dopo

Un sedicente cittadino di origine marocchina, senza fissa dimora e già colpito da un ordine di espulsione dall'Italia, è stato arrestato dagli agenti della Polizia ferroviaria di Verona Porta Nuova per un furto aggravato ai danni di una turista spagnola. 

Le forze dell'ordine riferiscono che la vittima si trovava seduta all'interno dello scalo ferroviario in compagnia di alcune amiche, quando è stata avvicinata dall'uomo, che le ha strappato via la borsetta ed è scappato. Le ragazze hanno subito informato la Polizia ferroviaria che, grazie all’accurata descrizione della vittima e al sistema di telecamere di sicurezza, hanno individuato e bloccato il ladro a bordo del convoglio in partenza per Venezia.
Accompagnato presso gli uffici di Polizia, l’uomo è stato trovato ancora in possesso del telefono cellulare della viaggiatrice, e l'ulteriore conferma della sua responsabilità nel furto, è arrivata dalle immagini del sistema di videosorveglianza estrapolate dal personale della centrale operativa compartimentale, che hanno ripreso il reato. Successivamente è stata rinvenuta anche la borsetta abbandonata dall’uomo durante la fuga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strappa via la borsetta ad una turista in stazione a Verona, ma la Polfer lo trova e lo arresta

VeronaSera è in caricamento