menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ultraleggero caduto

L'ultraleggero caduto

Cade con un velivolo a Caorle, veronese muore con l'istruttore di volo

Roberto Guglielmo Vescovo era originario di Verona anche se viveva a Latisana e insegnava all'università di Trieste. Con lui è deceduto anche il padovano Franco Mura

Viveva a Latisana e insegnava all'università di Trieste, ma era originario di Verona, Roberto Guglielmo Vescovo, l'uomo deceduto oggi, 3 novembre, a Caorle, in provincia di Venezia, nella caduta di un aereo monomotore avvenuta dopo le 13. Insieme a lui, è deceduto anche l'altro occupante del velivolo, l'istruttore di volo padovano Franco Mura.

L'incidente è capitato vicino all'elisuperficie di Caorle. I due si trovavano a bordo di un velivolo Siai Marchetti SF 260, come riportato da VeneziaToday. Le cause della caduta sono al vaglio degli inquirenti. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco, i carabinieri e i sanitari del 118, i quali hanno potuto solo accertare il decesso dei due uomini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento