Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Legnago / Via del Pontiere

Cadavere trovato nel canale Bussè: restano da chiarire le cause della morte

La salma ripescata sabato mattina dai sommozzatori di Venezia apparteneva a Roberto Pilastro, 46enne residente nella zona e disoccupato. Gli inquirenti finora non escludono alcuna ipotesi

Roberto Pilastro, 46 anni, residente a Legnago: è lui l'uomo ripescato nella mattinata di sabato nel canale Bussè
A lanciare l'allarme è stato un pedone, che alle 8.40 de mattino ha notato la salma galleggiare nel canale fiancheggiato dalla strada provinciale e dalla pista cicliabile: l'uomo a quel punto ha incrociato una pattuglia della Polstrada in via del Pontiere, a poca distanza dalla caserma locale, avvisandola dell'accaduto. A quel punto sono iniziate le operazioni di recupero, durate circa quattro ore anche a causa della pioggia insistente, dopodiché gli agenti hanno potuto attribuire un'identità al defunto. 
Come riporta il giornale L'Arena, Pilastro era un ex muratore attualmente senza lavoro, con un passato di dipendenze e bisognoso di aiuto, non solo economico. L'assistenza gli veniva data dai Servizi Sociali del Comune, in particolare dai volontari della San Vincenzo e della Caritas, che gli facevano sempre trovare un pasto caldo e tutto ciò che era necessario per condurre una vita dignitosa.
Restano ancora da chiarire le cause che hanno portato alla morte dell'uomo. Nessuna ipotesi finora viene esclusa, partendo da quella di un malore che lo avrebbe colto mentre attraversava a la ciclabile e che lo fatto finire in acqua, o una perdita d'equilibrio mentre si trovava in sella alla bici con la quale spesso usava spostarsi. Il mezzo però non sarebbe stato trovato e gli inquirenti non rigettano del tutto l'idea del gesto estremo. 
Per recuperare la salma, dopo i tentativi di pompieri, polizia e carabinieri, è stato necessario l'intervento dei sommozzatori di Venezia: il corpo ora si trova all'istituto di medicina legale di Borgo Roma e si attendono i risultati dell'esame esterno. Per il momento non sarebbero comunque  stati trovati segni di violenza.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere trovato nel canale Bussè: restano da chiarire le cause della morte

VeronaSera è in caricamento