rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Rivoluzione a Veronetta per rilanciare il turismo

Parchi e collegamenti che partono da Porta Vescovo per un nuovo quartiere

La prima Circoscrizione vuole fare le cose in grande e il desiderio di far diventare Veronetta un quartiere turistico sta per concretizzarsi. E’ stato infatti votato con larga maggioranza il progetto (che costerà circa 700mila euro) di rilanciare Porta Vescovo e di completare e migliorare i parchi di Alto San Nazaro e San Sepolcro. Una decisione presa trasversalmente “che serve anche a far capire a chi vuole dimezzare le Circoscrizioni che questi enti sono molto importanti e che proprio dai consiglieri, primo anello tra il popolo e le istituzioni, vengono le proposte che interpretano il volere dei cittadini”. Parola di Matteo Gelmetti, presidente della Circoscrizione del Centro storico, appoggiato, in questo, dai capigruppo di Pd, FI, An e Udc.


Il progetto è stato diviso in sette punti, con sette interventi finanziari differenti. “Abbiamo scelto così per far fronte anche al periodo economico difficile” ha spiegato Gelmetti. Il primo punto è il recupero e completamento di Porta Vescovo. L’operazione costerà 100mila euro circa e i fondi verranno stanziati dall’assessore regionale ai Lavori Pubblici Massimo Giorgetti. Poi si completerà il parco Alto San Nazaro, con annesso edificio servizi. Questa sarà l'operazione probabilmente più costosa, ma già 180mila euro sono stati trovati grazie all'intervento della cooperativa San Nazaro, che avrà la proprietà del complesso all'interno del parco. Dopodichè si passerà alla riqualificazione e al completamento stradale e verranno creati collegamenti tra i due parchi. In conclusione verrà recuperato lo scalone di Alto San Nazaro. “Porta Vescovo potrebbe essere la sede del museo della radio, visto che è stato sfrattato dal Ferraris - ha detto Gelmetti -. Un modo per far partire proprio da qui lo stimolo per fare di questo quartiere un vero quartiere turistico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rivoluzione a Veronetta per rilanciare il turismo

VeronaSera è in caricamento