Cronaca Centro storico / Corso Cavour

Recuperata l'auto usata nella fuga dai banditi della rapina a Castelvecchio

La vettura di proprietà della guardia giurata, legata e minacciata dai criminali durante il furto di quadri milionari a Castelvecchio la scorsa settimana, è stata rinvenuta a Brescia dalle volanti della Questura locale

Le Volanti della Questura bresciana hanno ritrovato nella zona nord di Brescia la Lancia Phedra, di proprietà della guardia giurata cui era stata rubata durante la rapina a Castelvecchio, utilizzata dai banditi per trafugare i quadri appena sottratti al Museo. Il veicolo è stato ritrovato fermo in via Chiusure, probabilmente abbandonato lì da diversi giorni. È stata anche effettuata un'accurata perquisizione del mezzo che però non ha fornito particolari elementi utili al'indagine. Delle opere rubate, così come dei malviventi, ancora nessuna traccia.

Il luogo però dove l'automobile è stata "parcheggiata", non è privo di interesse. Si tratta infatti di una zona nevralgica per quanto riguarda la vicinanza ad altre vie di comunicazione, quali la tangenziale Ovest che conduce rapidamente ai caselli autostradali di Brescia Ovest e Brescia Centro. Come riferito anche dall'Arena, è dunque molto probabile che i banditi abbiano abbandonato qui la vettura rubata per poi proseguire indisturbati la loro fuga a bordo di un altro veicolo non segnalato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recuperata l'auto usata nella fuga dai banditi della rapina a Castelvecchio

VeronaSera è in caricamento