rotate-mobile
Cronaca Centro storico / Piazza Erbe

Alcuni ristoranti dal 26 aprile potranno fare servizio al tavolo anche negli spazi al chiuso

Il chiarimento ufficiale della Regione sul nuovo decreto-legge per i locali della ristorazione

Dal 26 aprile il Veneto sarà con ogni probabilità zona gialla, manca ormai solo l'annuncio ufficiale e dovrebbe arrivare a breve. Come noto, il decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52 approvato dal Consglio dei ministri ha stabilito che i locali della ristorazione potranno in area gialla nuovamente effettuare il servizio al tavolo, sia a pranzo che in orario serale, ma sempre e soltanto con posti a sedere all'aperto.

Vi saranno tuttavia alcuni ristoranti che potranno continuare ad effettuare il servizio al tavolo anche al chiuso. Il chiarimento ufficiale in tal senso è giunto proprio in queste ore da parte di Regione Veneto che ha rilasciato una breve nota. Tutto era originato da una domanda rivolta al presidente Zaia nel corso di uno dei tradizionali punti stampa quotidiani. Al centro del quesito vi erano i contratti stipulati da alcuni locali con delle aziende private affinché i rispettivi lavoratori potessero fruire del "servizio mensa" svolto però all'interno dei ristoranti che, ad esempio in zona arancione o prim'ancora in area rossa, risultavano chiusi alla clientela se non per asporto e servizio a domicilio. 

In sostanza, anche con l'entrata in vigore da oggi del nuovo decreto-legge "riaperture", quei locali della ristorazione che avevano stipulato dei contratti per offrire il servizio mensa o di catering continuativo ad una o più aziende, potranno continuare a svolgere il servizio al tavolo nei confronti dei lavoratori di tali aziende non solo all'aperto, ma anche negli spazi al chiuso. Nella nota di Regione Veneto, infatti, si legge quanto segue:

«Nella relazione illustrativa del Decreto legge si afferma: "Resta fermo quanto previsto dal DPCM in merito alle attività delle mense e del catering continuativo su base contrattuale, che continuano ad essere consentite anche al chiuso".

Per esercitare legittimamente questa possibilità, si ricorda che gli esercenti dovranno esibire in occasione dell'eventuale controllo il contratto stipulato con l'azienda e l'elenco dei dipendenti che fruiscono della mensa».

Scarica la nota di chiamento DL riaperture - Regione Veneto

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcuni ristoranti dal 26 aprile potranno fare servizio al tavolo anche negli spazi al chiuso

VeronaSera è in caricamento