rotate-mobile
Cronaca Centro storico / Via Teatro Filarmonico

Segnalate risse e schiamazzi: dopo lo stop forzato riapre il locale di via Teatro Filarmonico, ma dovrà restare chiuso di notte

Il locale era stato chiuso per quindici giorni dopo la segnalazione dei disagi arrecati ai residenti della zona. Assessora Zivelonghi: «Sinergia tra amministrazione, prefettura e forze dell’ordine»

Secondo quanto annunciato in una nota del Comune di Verona «riapre il King Kebab in via Teatro Filarmonico». La riapertura, spiegano da Palazzo Barbieri, giunge dopo una «chiusura di 15 giorni consecutivi richiesta dal questore di Verona» e, in particolare, con il «provvedimento Prot. N. 13/ 2023, dal 3 al 17 agosto», a causa dell'«assidua presenza di taluni avventori con precedenti di polizia e sotto l’influenza di abuso di sostanze alcoliche, che possa verosimilmente agevolare condotte illecite». Tuttavia, secondo quanto evidenziato dalla nota del Comune di Verona, saranno previste «alcune fondamentali restrizioni volte a garantire l’ordine, la vivibilità del quartiere, la tranquillità quotidiana, la sicurezza pubblica e la civile convivenza».

In base a quanto si apprende, infatti, il sindaco della città Damiano Tommasi ha firmato un'ordinanza sindacale, la numero 39 del 17 agosto 2023, in funzione della quale l’esercizio commerciale «potrà riaprire solo dalle 8 alle 20, tralasciando l’orario serale e notturno». Il provvedimento, spiega una nota di Palazzo Barbieri, avrà «una durata di 30 giorni, a partire dal 18 agosto, durante i quali sarà posto un monitoraggio sull’efficacia della misura interdittiva adottata». Resta inoltre, viene quindi specificato dal Comune, la «riserva di emettere ulteriori atti volti a modificare la fascia oraria imposta o a prorogarne la validità, o a regolamentare in via stabile gli orari dell’esercizio sulla base dei successivi accertamenti, con riserva di adozione di ogni altro provvedimento ritenuto opportuno».

Secondo quanto evidenaziato nella nota di Palazzo Barbieri, si tratterebbe di «una risposta concreta alle richieste di cittadini e ristoratori, un esempio chiaro di sinergia tra amministrazione e forze dell’ordine che segue solo di poche settimane l’incontro organizzato dall’assessora alla sicurezza con ristoratori ed esercenti di Piazza Bra, alla presenza del questore a seguito di un esposto che trattava, tra l’altro, del locale in questione».

Proprio la stessa assessora alla sicurezza Stefania Zivelonghi ha quindi commentato: «L’amministrazione, attraverso controlli della polizia locale e ordinanze sta mettendo in campo tutti gli strumenti a sua disposizione in ottica di sicurezza e legalità, e lo fa operando in sinergia con forze dell’ordine e prefettura».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segnalate risse e schiamazzi: dopo lo stop forzato riapre il locale di via Teatro Filarmonico, ma dovrà restare chiuso di notte

VeronaSera è in caricamento