rotate-mobile
Cronaca Via Belobono

Scoppia la rissa al Dorian Grey: un uomo viene accoltellato, un altro in manette

Gli uomini della Squadra Volanti sono arrivati sul posto alle 4.30 del 1° maggio, in seguito alla segnalazione giunta al 113, riuscendo a bloccare l'aggressore all'uscita della discoteca

Una rissa scoppiata nella discoteca Dorian Grey, si è conclusa con l'accoltellamento di una persona e con l'arresto del suo aggressore. A finire in manette è stato Diop Mohamed El Hadj Amadou, cittadino maliano del 1990 residente a Trento, pregiudicato, che dovrà rispondere di lesioni aggravate ai danni di un senegalese suo coetaneo e a sua volta residente a Trento. 

La notte del 1° maggio, una pattuglia della Squadra Volanti si è diretta al locale di Cadidavid intorno alle 4.30, in seguito ad una segnalazione giunta al 113. Giunti sul posto gli agenti hanno subito individuato ed bloccato Diop all'uscita della discoteca, quando poco prima aveva ferito all'addome il senegalese con un coltello, al termine di una lite scoppiata all'interno. La vittima è stata portata all'ospedale di Borgo Roma e se l'è cavata con 5 giorni di prognosi. 

Arrestato, il maliano è comparso davanti al giudice lunedì mattina per la direttissima, che ha convalidato il provvedimento e disposto per lui i domiciliari, in attesa dell'udienza del 1° giugno. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia la rissa al Dorian Grey: un uomo viene accoltellato, un altro in manette

VeronaSera è in caricamento