Cronaca Borgo Trento / Via Santa Toscana

Rissa tra quattro cittadini stranieri in Veronetta: all'origine un acquisto di droga

Si tratta di tre cittadini pakistani e un nigeriano, tutti pregiudicati tranne un 27enne: sono stati arrestati dai carabinieri dopo attimi di violenza nella notte in piazza Santa Toscana a Verona

Ben quattro arresti quelli operati nella notte tra venerdì 23 e sabato 24 marzo dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Verona, insieme a quelli della stazione di San Michele Extra. La chiamata al 112 è arrivata intorno alle ore 2 di notte, segnalando una rissa in piazzetta santa Toscana tra un cittadino nigeriano, classe '72, e tre uomini pakistani, di età compresa tra i 26, 27 e 36 anni.

Le pattuglie dei militari dell'Arma si sono quindi dirette immediatamente sul posto, riuscendo fortunatamente a calmare gli animi e a cogliere nella flagranza dei reati di rissa e lesioni personali, tutti e quattro i cittadini stranieri. Quest'ultimi sono tutti risultati essere già pregiudicati, tranne il pakistano 27enne che era invece incensurato.

Il motivo scatenante la lite non è infine risultato essere chiaro, ma sembra che all’origine vi fosse una questione legata a un acquisto di droga: brevi momenti molto concitati che hanno comunque procurato lesioni di non poco conto ai protagonisti della rissa. Tutti quanti i protagonisti della vicenda sono infatti stati refertati con 15 giorni di prognosi per trauma cranico o contusivo. Nella giornata odierna si terrà per loro il processo per direttissima.

rissa veronetta piazza santa toscana carabinieri

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa tra quattro cittadini stranieri in Veronetta: all'origine un acquisto di droga

VeronaSera è in caricamento