menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scoppia una rissa per soldi e droga sui bastioni: tre profughi arrestati

Una segnalazione è arrivata al 112 nella sera di lunedì, portando i carabinieri di Verona nella zona di circonvallazione Oriani dove una quindicina di persone aveva preso parte ad una violenta lite

Una violenta rissa è scoppia nella sera di lunedì sui bastioni di Circonvallazione Oriani, alla quale avrebbero partecipato una quindicina di persone, tre delle quali sono state arrestate dai carabinieri di Verona.

Erano circa le 20 quando, nella parco Divisione Acqui, è scoppiata una discussione probabilmente per motivi di droga e soldi. Una volta arrivata la chiamata al 112, i militari sono accorsi sul posto riuscendo a bloccare un profugo del Ghana e due del Gambia che si stavano dirigendo verso la stazione di Porta Nuova: rispettivamente uno di 18 e gli altri due di 25 anni, sono stati trovati in possesso di un coltellino e di hashish, oltre a 200 euro suddivisi nelle mutande. Nel corso della violenta lite inoltre sarebbero volate delle pietre, mentre i soggetti presentavano ferite da taglio. 
Tutti e tre quindi sono stati arrestati per rissa, mentre due di loro dovranno anche rispondere dell'accusa di detenzione di stupefacenti e uno di resistenza a pubblica. Dopo la direttissima, tutti sono stati portat al carcere di Montorio, in attesa dell'udienza che è stata rinviata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento