menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Nascimbeni, dopo il taglio del nastro

Via Nascimbeni, dopo il taglio del nastro

Via Nascimbeni a Verona torna alla luce e spazza via il degrado

La recinzione permette ora la chiusura notturna degli accessi, la cui gestione è affidata al condominio adiacente, a maggior garanzia della sicurezza del luogo e per evitare il verificarsi di fenomeni di degrado

Via Nascimbeni più sicura e illuminata. E’ stata inaugurata giovedì mattina il passaggio riqualificato in terza Circoscrizione, al termine dei lavori per la sistemazione. La strada, che congiunge via Palladio a via delle Coste, è di proprietà delle Ferrovie dello Stato ma in concessione al Comune di Verona. L’intervento, costato complessivamente circa 50mila euro, ha interessato un’area di circa 950 metri quadri. Sono stati realizzati: il rifacimento della rete di scolo delle acque bianche, l’asfaltatura della strada, la potatura delle piante e l’installazione di un nuovo impianto di illuminazione dell’intera area. E’ stato inoltre realizzato un muretto di recinzione lungo i due lati, mantenendo un accesso pedonale sul lato di via Palladio e un accesso carrabile da via delle Coste. Da tempo i cittadini si lamentavano dell'intera area, divenuta una delle predilette per "passeggiatrici" notturne e spacciatori di droga. Per frenare i diversi fenomeni di degrado, già da gennaio dell'anno scorso si era pensato di chiudere il passaggio sul retro delle ex case dei ferrovieri. Proprio la scarsa illuminazione e la posizione defilata aveva fatto sviluppare diverse attivtà illecite. Ora si cambia. O almeno si spera.

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Flavio Tosi, che sull’intervento spiega come “la strada, da tempo in pessime condizioni, sterrata e con un impianto di illuminazione inadeguato, è stata spesso oggetto di utilizzo improprio con notevoli disagi per gli abitanti degli adiacenti condomini e della vicina scuola Piccole Suore della Sacra Famiglia. Pertanto, si è reso necessario un complessivo intervento di riqualificazione e messa in sicurezza della zona che, in particolare nelle ore notturne, potrà garantire un maggiore controllo della strada”. Oltre al riordino, l’area è stata completamente recintata e dotata di due accessi, da un lato pedonale e dall’altro carraio scorrevole. “Trova oggi soluzione un problema evidenziato da alcuni anni dai residenti della zona – ha dichiarato il presidente del Consiglio comunale, Luca Zanotto – che avevo personalmente seguito come presidente della Circoscrizione. La nuova recinzione permette ora la chiusura notturna degli accessi, la cui gestione è affidata al condominio adiacente, a maggior garanzia della sicurezza del luogo e per evitare il verificarsi di fenomeni di degrado”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento