menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La stagione invernale resta al Filarmonico. Rinnovato il contratto d'affitto

L'estate scorsa il Comune pensava di spostarla al teatro Ristori, più economico. Trovata invece una soluzione e ieri è stato firmato un accordo valido per sei anni

Una firma arrivata dopo un'estate, quella dello scorso anno, in cui le proteste si erano fatte sentire e l'idea di una stagione invernale al teatro Ristori era fortemente osteggiata. Troppo alto l'affitto del teatro Filarmonico.

Una soluzione però è stata trovata e come annunciato su L'Arena è stato rinnovato per sei anni il contratto d'affitto del Filarmonico. La firma è avvenuta ieri 23 settembre tra il Comune e l'Accademia Filarmica, proprietaria del bene. Presente anche il commissario di Fondazione Arena Carlo Fuortes che sempre ieri ha incontrato i sindacati per discutere del piano di salvataggio dell'ente lirico, indispensabile per accedere alle agevolazioni economiche concesse dalla Legge Bray.

Sempre secondo il quotidiano locale, l'affitto per il teatro dovrebbe essere di circa 470 mila euro all'anno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento